• Il Natale che sarà. I pensieri di Laura Leva

    Oggi sarà Laura a confidarci i suoi pensieri. Questo anno che sta per concludersi rimarrà nella sua memoria anche per il radicale cambiamento della sua vita professionale. Dopo 20 anni impegnati tra marketing e comunicazione aziendale, Laura decide di voltare pagina e dedicarsi all’insegnamento. E lo fa in questo anno complicato. Un anno in cui  per fare scelte così importanti ci serve ancora più coraggio. Ecco la sua riflessione sul Natale che sarà. 

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Laura Leva
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Matteo Achilli

    La miriade di cugini, la confusione, l’allegria, le fettine panate a casa dei nonni. E poi la pandemia, che sconvolge tutto, ma costringe anche a riscoprire gli affetti. Oggi il Natale che sarà su L’Arenone ce lo racconta Matteo Achilli, consigliere comunale di Viterbo delegato allo sport, tik toker per diletto insieme alla sua simpatica mamma.

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Matteo Achilli
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Andrea De Simone

    Le strade della città deserte, il rumore dell’acqua delle fontane che in tempi normali è impossibile ascoltare a orecchio nudo, l’ospedale degli Alpini di Bergamo costruito da artigiani e ultras in pochi giorni… Le immagini dei terribili mesi che abbiamo passato sono al centro dei pensieri che Andrea De Simone, segretario provinciale di Confartigianato Imprese di Viterbo e grande amico de L’Arenone, ha voluto condividere con noi oggi. Lanciando però anche un messaggio di speranza, sulle note di una canzone di Robbie Williams: niente, NIENTE!, potrà fermare il Natale!

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Andrea De Simone
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Francesca Pallotta

    Sapori, emozioni, profumi, ricordi, progetti. Tutto questo e molto altro nella riflessione che Francesca ha scelto di condividere con i lettori dell’Arenone. Francesca è una mamma e un’insegnante della scuola primaria Luigi Concetti – istituto comprensivo Fantappiè. Oggi, 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, per lei non è un giorno qualunque, è il suo compleanno. Ma il regalo lo ha fatto a noi affidandoci questi suoi preziosi pensieri. Auguri Francesca!! 

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Francesca Pallotta
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Rosanna De Marchi

    Il terzo appuntamento di questa nuova rubrica riguarda i ricordi di una scrittrice viterbese che ha dedicato numerose pubblicazioni alla storia e alle tradizioni della Viterbo di un tempo. A proposito del Natale, Rosanna è anche una delle Befane più attive del centro sociale Pilastro, in occasione della Calza più lunga del mondo del 5 gennaio. Che quest’anno, a causa della pandemia, non ci sarà. Fedelissima lettrice dell’Arenone, lo scorso anno Rosanna ci ha raccontato il suo Natale de ‘na volta, quest’anno prova a immaginare #ilnatalechesarà  

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Rosanna De Marchi
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Gianni Ambrosini

    Gianni è un amico dell’Arenone e un nostro fedelissimo lettore. Nato a San Martino, adora il suo Principato. Ama fermare le emozioni nelle sue fotografie. Lo scorso anno ci ha raccontato il suo Natale de ‘na volta. La “fotografia” che ci regala quest’anno è quella di un San Martino diverso, addormentato, con poca gente in giro per il borgo, tra saracinesche di bar e ristoranti abbassate e le panchine del Loggiato vuote. Intanto il Natale arriva. Comunque.

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Gianni Ambrosini
  • Il Natale che sarà. I pensieri di Roberta Sperduti

    Inizia oggi questa nuova rubrica dell’Arenone, Il Natale che sarà. Pensieri e riflessioni a pochi giorni da un Natale particolare, diverso, in questo anno maledettamente difficile. E forse è giusto fermare,  confidare e condividere quelle riflessioni e quei pensieri. Perché è bello leggerli. Perché fa bene scriverli. Ad aprire questa rubrica natalizia è Roberta Sperduti, artista libera, non professionista, come le piace specificare, presidente dell’associazione Yarn Bombing Viterbo, con la musica nel sangue e nel cuore. 

    0Shares
    Commenti disabilitati su Il Natale che sarà. I pensieri di Roberta Sperduti
  • COVID COme Vivere Detenuto (La mia prigione). Il racconto di Andrea Natali

    Martedì 20 ottobre inizio a sentire sintomi che potrebbero essere riconducibili al covid (ma anche a tante altre cose). Assenza di olfatto, mal di testa, raffreddore, bruciore agli occhi, stanchezza. Niente febbre, che è l’unico che si può misurare oggettivamente, ammesso che il termometro sia valido, ma il mio è cinese e quindi qualche dubbio viene (e poi se avesse le batterie scariche?)))).

    0Shares
    Commenti disabilitati su COVID COme Vivere Detenuto (La mia prigione). Il racconto di Andrea Natali
  • Ciao Aldo..

    di Cristina Pallotta 

    Ti eri messo in posa. Per la foto che stavo per scattarti. Una delle tante domeniche di inverno al Richiastro di qualche anno fa. Prima della tua barba bianca spiccano i tuoi occhi azzurri. Sorridenti. “Eh ma sul telefono io mica ci fo niente. Io vojo la fotografia, quella vera!”. “Eh Aldo, hai ragione. Te la faccio stampare”.

    0Shares
  • L’infinito dalla finestra tra solitudine e surrealtà

    di Matteo Valentini

    La mia casa è piccola ma le sue finestre si aprono su un mondo infinito e la solitudine di queste settimane può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.

    0Shares
    Commenti disabilitati su L’infinito dalla finestra tra solitudine e surrealtà