La Canzone delle canzoni di SANREMO 2020

Tornano gli Arenone’s con la tradizionale Canzone delle canzoni di Sanremo.

Il pezzo che vincerà il Festival.

…per simpatia e un po’ di sane schitarrate.

La base del pezzo è un collage di frasi delle canzoni in gara al Festival. Un postmoderno esperimento di avanguardia musicale. Underground, molto underground.

Testo assemblato da Carlo Quondam. Musica e voce Cristiano Dominici. Giacomo Cocchiara al basso. Missaggio di Giovanni Spallaccia. Studio: Cristiano Dominici.

Si ringraziano gli autori dei testi in gara al Festival, i Pinguini Tattici Nucleari per il ritornello, Jhon e Paul per tutto e, infine, Ringo Starr.

 

“La canzone delle canzoni di SANREMO2020”

HEI TU ANIMA IN RIVOLTA QUESTA VITA DI TE NON SI E’ MAI ACCORTA

LA FUORI C’E’ LA GUERRA E DORMI

SPACCA L’INFINITO E RUBAGLI UN MINUTO AL MONDO

FORSE NON ERA CIO’ CHE AVEVI IN MENTE TI VEDRO’ COME UN PUNTO TRA LA GENTE

SE CHIEDONO “QUESTO DA DOVE E’ USCITO?” DAL TERZO MILLENNIO COL TERZO DITO

RIT.       IN UN MONDO DI JHON E PAUL IO SONO RINGO STARR

                QUANDO TI DICO CHE SPERO CHE TROVI UN RAGAZZO MIGLIORE, FINGO

                I MIGLIORI ALLA FINE SE NE VANNO SEMPRE E CHI RIMANE? RINGO

L’11 SETTEMBRE TI HO RICONOSCIUTO, TU QUANDO DICI GRANDE MELA E’ UN CODICE MUTO

TU VUOI NEMICI, SEMPRE, SE LA STREGA E’ IN IRAQ, BIANCANEVE E’ CON I SETTE NANI E DORME IN SIRIA

DAMMI LA BORSA CHE E’ TROPPO PESANTE

SE VUOI FARE SESSO FACCIAMOLO ADESSO

LA NOSTRA STORIA E’ UN SALTO

CERCO DAI VICINI LA MIA DOSE QUOTIDIANA

FERMAMI QUI IN MEZZO A TUTTA QUESTA GENTE

SONO NATO PER ESPLODERE, COMINCIA A CORRERE

RIT.

IO FISSO IL VUOTO CHE E’ A PEZZI E TU TI ADDORMENTI GUARDANDO LA TV

COME UN PPALAZZO INTERO CHE STA PER CADERE

PICCHIA PIU’ FORTE NON LO VEDI CHE STO ANCORA IN PIEDI

ODIA QUALCUNO PER STARE UN PO’ MEGLIO, ODIA QUALCUNO CHE CREDI STIA MEGLIO

SOLITUDINI E CONDIVISIONI

PROPRIO QUEI POSTI CHE DOVEVO EVITARE

RIT.

RESTO QUI E NON DICO UNA PAROLA

CHE FAREMO DELLA MELA ATTACCATA AL RAMO? DIMMI CHI E’ LA PIU’ BELLA ALLORA DAI, GIU’ IL NOME

MENTRE PARIDE SI AGGIRA TRA GLI DEI ANSIOSI QUANTE MELE D’ORO NEI GIARDINI DI GIUNONE

CHE QUESTO ATTENTATO SAREBBE FALLITO SOFFOCATO DAGLI SCROSCI DEGLI APPLAUSI

PRIGIONIERO TRA LE FAUCI DELLE FOTO E DEI VIDEO

MA CIO’ CHE MI RATTRISTA E’ IL TERRORISTA

 

Il testo e le canzoni da cui vengono le frasi. Buon Festival a tutti!

“HEI TU ANIMA IN RIVOLTA QUESTA VITA DI TE NON SI E’ MAI ACCORTA”

“Tikibombom” Levante

LA FUORI C’E’ LA GUERRA E DORMI

“Voglio parlarti adesso” Paolo Jannacci

SPACCA L’INFINITO E RUBAGLI UN MINUTO AL MONDO

“Gigante” Piero Pelù

FORSE NON ERA CIO’ CHE AVEVI IN MENTE TI VEDRO’ COME UN PUNTO TRA LA GENTE

“Andromeda” Elodie

SE CHIEDONO “QUESTO DA DOVE E’ USCITO?” DAL TERZO MILLENNIO COL TERZO DITO

“No grazie” Junior Cally

IN UN MONDO DI JHON E PAUL IO SONO RINGO STARR QUANDO TI DICO CHE SPERO CHE TROVI UN RAGAZZO MIGLIORE, FINGO.  I MIGLIORI ALLA FINE SE NE VANNO SEMPRE E CHI RIMANE? RINGO

“Ringo Starr” Pinguini tattici nucleari

L’11 SETTEMBRE TI HO RICONOSCIUTO, TU QUANDO DICI GRANDE MELA E’ UN CODICE MUTO

TU VUOI NEMICI, SEMPRE, SE LA STREGA E’ IN IRAQ, BIANCANEVE E’ CON I SETTE NANI E DORME IN SIRIA

“Eden” Rancore

DAMMI LA BORSA CHE E’ TROPPO PESANTE

“Come mia madre” Giordana Angi

SE VUOI FARE SESSO FACCIAMOLO ADESSO

“Finalmente io” Irene Grandi

LA NOSTRA STORIA E’ UN SALTO

“Carioca” Raphael Gualazzi

CERCO DAI VICINI LA MIA DOSE QUOTIDIANA

“Dov’è” Le vibrazioni

FERMAMI QUI IN MEZZO A TUTTA QUESTA GENTE

“Baciamo adesso” Enrico Nigiotti

SONO NATO PER ESPLODERE, COMINCIA A CORRERE

“Rosso di rabbia” Anastasio

IO FISSO IL VUOTO CHE E’ A PEZZI E TU TI ADDORMENTI GUARDANDO LA TV

“Lo sappiamo entrambi” Riki

COME UN PPALAZZO INTERO CHE STA PER CADERE

“Ho amato tutto” Tosca

PICCHIA PIU’ FORTE NON LO VEDI CHE STO ANCORA IN PIEDI

“Niente” Rita Pavone

ODIA QUALCUNO PER STARE UN PO’ MEGLIO, ODIA QUALCUNO CHE CREDI STIA MEGLIO

“Sincero” Bugo e Morgan

SOLITUDINI E CONDIVISIONI

“Viceversa” Francesco Gabbani

PROPRIO QUEI POSTI CHE DOVEVO EVITARE

“Fai rumore” Diodato

RESTO QUI E NON DICO UNA PAROLA

“Musica” Elettra Lamborghini

CHE FAREMO DELLA MELA ATTACCATA AL RAMO? DIMMI CHI E’ LA PIU’ BELLA ALLORA DAI, GIU’ IL NOME. MENTRE PARIDE SI AGGIRA TRA GLI DEI ANSIOSI QUANTE MELE D’ORO NEI GIARDINI DI GIUNONE

“Eden” Rancore

CHE QUESTO ATTENTATO SAREBBE FALLITO SOFFOCATO DAGLI SCROSCI DEGLI APPLAUSI. PRIGIONIERO TRA LE FAUCI DELLE FOTO E DEI VIDEO. MA CIO’ CHE MI RATTRISTA E’ IL TERRORISTA

“Rosso di rabbia” Anastasio

0Shares
Commenti disabilitati su La Canzone delle canzoni di SANREMO 2020