• Un ignorante racconto di Natale

    Era la Vigilia di Natale. Il direttor Evanezer Scrooge aveva come al solito i coglioni girati. I ragazzi non stavano lavorando abbastanza nonostante a metà ottobre fossero state pagate le mensilità di maggio giugno e luglio… dell’anno precedente.

    Commenti disabilitati su Un ignorante racconto di Natale
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Cristina Pallotta

    E adesso tocca a noi animatori di questo blog ricordare il Natale de ‘na volta. A noi de L’Arenone. Oggi è la volta della nostra Cristina Pallotta, che ci racconta il suo Natale di tanti anni fa, tra regali, attesa di Babbo Natale e le canzoni del coro dell’Antoniano.

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Cristina Pallotta
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Eleonora Celestini

    E adesso tocca a noi animatori di questo blog ricordare il Natale de ‘na volta. A noi de L’Arenone. Comincia la nostra Eleonora Celestini, che oggi torna bambina e ci racconta di un Bambinello appena nato. E allora chiudiamo gli occhi. E torniamo bambini anche noi.

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Eleonora Celestini
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Mia Cappelli

    A pochi giorni dal Santo Natale, vi regaliamo i ricordi di Mia Cappelli. Storica commerciante, apprezzata per le sue eleganti e raffinate borse e scarpe da cerimonia, in vendita fino a qualche anno fa, nel suo negozio in Corso Italia. Amante degli animali, Mia Cappelli è anche un’apprezzata scrittrice. I suoi racconti, raccolti nel suo libro Frammenti di un sogno, ne sono la testimonianza. Ai lettori dell’Arenone ha raccontato “il suo Natale”. Quello de ‘na volta. Quello della notte di Natale di tanti anni fa.  

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Mia Cappelli
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Paola Massarelli

    Ci avviciniamo al giorno di Natale. E noi continuiamo a farci raccontare il ‘Natale de ‘na volta. Quello di tanti anni fa. Oggi a farlo è una grande donna. Paola Massarelli. Instancabile. In famiglia e in ambito sociale. È l’anima dell’Admo, da anni riferimento sul territorio locale e regionale. La ritroveremo il 5 gennaio alla Calza della befana più lunga del mondo. Alle prese di nuovo con la solidarietà. 

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Paola Massarelli
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Rodolfo Valentino

    Nuovo appuntamento con la rubrica Il Natale de ‘na volta. Oggi ce lo racconta Rodolfo Valentino, un uomo dal cuore grande che ha fatto della solidarietà uno dei suoi primi obiettivi di vita. Titolare di una società di servizi nel settore dell’edilizia e delle pulizie. Cuore e anima di Lux Rosae, la fiaccola della solidarietà, ormai parte integrante della tradizione del 3 settembre, promotore dell’iniziativa Centesimiamo, ideatore di tante altre attività che fanno bene al cuore. Istruttore di nuoto con l’associazione Sorrisi che nuotano, adora i suoi ragazzi speciali. Ecco i suoi pensieri dedicati al Natale di ieri e di oggi. 

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Rodolfo Valentino
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Gianni Ambrosini

    Oggi a raccontare il suo Natale de ‘na volta è Gianni Ambrosini. Nato a San Martino, adora il suo Principato. Da venti anni attore nella compagnia teatrale Sammartinese Danilo Morucci, per molti anni “voce” del centralino della Provincia di Viterbo, esperto di social e di grafica, ha un grande dono: fermare le emozioni nelle sue fotografie. E il ricordo che ci racconta non è altro che una bellissima fotografia di tanti anni fa. 

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Gianni Ambrosini
  • Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Paolo Manganiello

    Prosegue la nostra rubrica dedicata ai ricordi natalizi dei viterbesi. Oggi è la volta di Paolo Manganiello, attore, regista, docente universitario, operatore teatrale, impegnato fortemente nel sociale e nel campo del teatro integrato.

    Commenti disabilitati su Il Natale de ‘na volta. I ricordi di Paolo Manganiello