• Buon compleanno Lele

    Selvatica. Senza regole. Senza programmi. Senza catene. Le mie passioni da coltivare, il mio lavoro senza orari, il mio cane da coccolare. Le mie serate spensierate tra amici e musica. Altre solitarie, tra libri e film.

  • Je suis Sri Lanka

    Je suis Sri Lanka. Forte e chiaro, in modo che non ci siano equivoci di sorta. Che trecento e passa morti, vittime di attentati terroristici, non interessino praticamente a nessuno è una vergogna. Che la cosiddetta civiltà occidentale, a cominciare da quella italica, si sia sostanzialmente girata dall’altra parte considerando quello che è accaduto a Colombo un fatto ineluttabile che non suscita sdegno, solidarietà, persino umana pietas è ugualmente scandaloso. Persino i draghi della tastiera, sempre pronti a commentare (e naturalmente ad indignarsi) ogni accadimento (fossero anche le abitudini sessuali delle formiche rosse della Papuasia) abbiano stranamente taciuto appartiene alla categoria delle vergogne.

  • Smoke. Parole di fumo

    Notre Dame è bruciata, evviva Notre Dame! Donazioni per centinaia di milioni provenienti da multinazionali e paesi del terzo mondo. Un colpo simbolico al cuore dell’Europa e non è morto nessuno. Legno che brucia e cadaveri in mare. Cuore di legno. Prima tutti astrofisici esperti di buchi neri poi tutti tecnici antincendio. L’attuale lavoro più ambito è il social media manager dell’INPS dove si può tranquillamente sollevare toni alla stregua di fruitori di calcio da bar. In ogni caso è sempre meglio non scrivere all’istituto messaggi del tipo: “Vorrei fare domanda di reddito per mio figlio. Ha 26 anni e spaccia”. Scrivendo solo disoccupato si rischia di essere etichettato come fannullone.

  • Che bella sorpresa: Fognini re di Monte Carlo

    Dall’uovo di Pasqua l’Italia del tennis scarta la sorpresa più bella: Fabio Fognini è il nuovo re di Monte Carlo. Ha vinto il prestigioso torneo battendo in finale Lajovic dopo aver fatto fuori in sequenza Sverev agli ottavi, Coric ai quarti e Nadal in semifinale. Un percorso netto che segnala la definitiva maturazione del campione di Sanremo: a 31 anni è numero 12 al mondo con finestra apertissima sulla top ten che potrebbe già agguantare nel prossimo torneo a Barcellona.

    Commenti disabilitati su Che bella sorpresa: Fognini re di Monte Carlo
  • Bona Pasqua mantutte

    L’Arenone vi gira i suoi migliori auguri. Ci si ritrova martedì 23 sempre qua (quindi fate pure bona Pasquetta)

    Commenti disabilitati su Bona Pasqua mantutte