Museo naturalistico di Lubriano. Un percorso immerso nella natura della valle dei Calanchi

Parte la nuova stagione del Museo naturalistico di Lubriano.

Meraviglie a cielo aperto lungo il “Percorso delle acque, dei fiori, dei frutti e delle erbe mangerecce”.

Si tratta di una passeggiata di tre

chilometri dove è possibile esplorare la natura, scoprire e imparare. Lungo i sentieri sono dislocati pannelli didattici che consentono al pubblico di trovare informazioni in merito alle diverse tematiche.

I primi elementi informativi si ritrovano già all’interno della sede in piazza Col di Lana e trattano degli aspetti geologici peculiari dei Calanchi. Si parte delle nozioni base di botanica relative alle piante superiori e dell’acqua quale risorsa primaria.

Il percorso museale prosegue in diverse direzioni. Verso la vecchia fontana lavatoio per addentrarsi poi nel cuore della valle dei Calanchi e lungo il sentiero che conduce all’area sosta e punto ricreativo. Ci si ritrova al giardino dei frutti perduti circondati da piante da frutto, viti e olivi.

Proseguendo si giunge al punto informativo sulle piante aromatiche ricavato all’interno di un antico mulino ad acqua. A completamento dell’itinerario si può raggiungere il punto espositivo sulle piante acquatiche e mangerecce.

Qualunque tragitto ci si appresti a compiere, lo sguardo attorno rivela lo stupendo paesaggio dei Calanchi e forse, con un po’ d’attenzione e di fortuna, il battito d’ali alto di un rapace, un piccolo roditore che furtivo si nasconde nell’erba o una variopinta farfalla in cerca di nettare.

Il museo è aperto ogni fine settimana. E’ possibile organizzare visite guidate e partecipare a eventi e corsi organizzati durante la stagione. La struttura è infatti molto attiva con progetti didattici, di formazione, e di eventi culturali. Tutte le informazioni e contatti sono sul sito www.museolubriano.com

Una delle più importanti conquiste del Museo naturalistico è il riconoscimento del Monumento naturale Balza di Seppie. La più bella terrazza sulla valle dei Calanchi e scrigno di biodiversità.

7Shares
Commenti disabilitati su Museo naturalistico di Lubriano. Un percorso immerso nella natura della valle dei Calanchi