Il flash degli Igers Viterbo

Uno dei luoghi più misteriosi e affascinanti della Tuscia si trova a Chia, frazione di Soriano nel Cimino. Parte della storia del nostro territorio si racchiude all’interno della Valle di Fosso Castello, simbolo delle numerose forre viterbesi. I primi ad abitare questi luoghi furono gli Etruschi poi furono abbandonati e ripopolati nel Medioevo. È qui che Pier Paolo Pasolini girò alcune scene de “Il Vangelo Secondo Matteo” e se ne innamorò talmente tanto che acquistò una torre dove, negli ultimi anni di vita, trascorse molto tempo. Ph. Credits @guidatuscia

Il gruppo Igers Viterbo si è formato nel giugno del 2012, promosso da un gruppo di appassionati di fotografia e digitale affascinati dalle potenzialità offerte dalla nuove piattaforme di condivisione di immagini, in particolare da Instagram e dalla sua capacità di dare spazio ad una nuova modalità di racconto della realtà in cui alla dimensione estetica si somma un progetto di sempre maggior condivisione delle esperienze che oggi passa anche attraverso la produzione di video.

Microstorie che contribuiscono alla autobiografia di culture e sottoculture ormai deterritorializzate e aperte agli sguardi obliqui dei produttori di segni per come ci insegna ogni giorno l’esperienza della rete.

A oggi Igers Viterbo ha prodotto oltre 100.000 immagini e ha organizzato numerosi challenge/eventi che hanno generato una notevole partecipazione e un forte coinvolgimento degli Instragramers.

18Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *