I love polpette: ecco come preparare quelle light

Se pensate che quest’estate vi basterà allentare i laccetti del costume, se sostenete che i vostri jeans non vi entrino più perché “devo aver sbagliato il programma della lavatrice” (per la cronaca: solo la lana si infeltrisce) e se anche voi al cambio di stagione siete rimaste come ebeti davanti all’armadio a pensare “ma che me so’ magnata quest’inverno?”, oggi care amiche e cari amici arrivo in vostro soccorso.

Se avete accumulato qualche chiletto di troppo e il pensiero della prova costume vi fa rabbrividire è giunto il momento di mettersi a dieta. Questa volta per ‘Pasta con la Sard(in)a’ vi propongo una ricetta leggera e gustosa: le polpettine light.

Della mia smoderata passione per le polpette già vi ho parlato, ma è più forte di me, questa pietanza mi riporta all’infanzia e il loro sapore ha un potere evocativo un po’ come quello della madeleine di memoria proustiana: un solo morso e bang, si torna indietro nel tempo. Bocconcini di carne, pangrattato, patate lesse, parmigiano e uova affogate nel sugo che scoperchiano il vaso di Pandora di odori e di sapori antichi. Qual meraviglia. Ma come detto qualche riga sopra, non trastulliamoci troppo e vediamo come preparare quelle light: appena 31 calorie a polpetta.

Ingredienti per 16 polpette: 400 grammi di macinato di pollo; 1 zucchina da 100 grammi; mezzo cipollotto; 150 grammi di carote; sale, prezzemolo e aglio q.b.

La preparazione. Pelate e pulite la carote tagliandone le estremità, tagliatela a fettine sottili e poi a cubetti. Fate lo stesso con la zucchina e il cipollotto, sminuzzateli in piccole parti e uniteli alle carote. Prendete una padella antiaderente – non azzardatevi a mettere l’olio – versate il composto di verdure e lasciate appassire a fuoco lento con un pizzico di sale. Passati circa 10 minuti mettere le verdure in una ciotola con la carne di pollo, il prezzemolo, il sale, l’aglio tritato e mescolare. Rivestire una teglia con della carta forno, fare le polpettine e adagiarle sopra. Infornare a 200 gradi per 25 minuti (controllate la cottura perché spesso i tempi si accorciano o si allungano in base al tipo di forno). Togliete le polpettine, fatele raffreddare un po’ e… et voilà, les jeux sont faits. Potete accompagnare le polpettine con una salsa di yogurt bianco, succo di limone e prezzemolo tritato.

 

“Riuscirò a dimagrire prima dell’estate.
Resta solo da capire di quale anno”.
(Noebasta, Twitter)

16Shares
Commenti disabilitati su I love polpette: ecco come preparare quelle light