• I love polpette: ecco come preparare quelle light

    Se pensate che quest’estate vi basterà allentare i laccetti del costume, se sostenete che i vostri jeans non vi entrino più perché “devo aver sbagliato il programma della lavatrice” (per la cronaca: solo la lana si infeltrisce) e se anche voi al cambio di stagione siete rimaste come ebeti davanti all’armadio a pensare “ma che me so’ magnata quest’inverno?”, oggi care amiche e cari amici arrivo in vostro soccorso.

    Commenti disabilitati su I love polpette: ecco come preparare quelle light
  • 25 febbraio, buon compleanno Mamma

    No. Non l’ho mai tagliato. Il cordone ombelicale che da 43 anni mi lega a mia madre. Un legame stretto, quasi morboso. Rafforzato negli anni. E più passa il tempo e più mi sento figlia. In certe situazioni bambina.

  • Trash news. Bloody Mary e la visione fiabesca del castello

    Ogni settimana escono in edicola almeno sei o sette riviste patinate con Albano e Romina in copertina. Più o meno è così dagli anni settanta, immagino.

    Ultimamente, subito dopo Sanremo, sembra emergere con forza l’immagine di Maria De Filippi. Per chi, come me, fa il giornalaio, oltre ad avere tutto sotto gli occhi, è destinato anche a una frequente ed educativa chiacchierata con la clientela. Per capirci sono entrato nella storia de “Il segreto” senza aver mai visto “Il segreto”. Poi ho capito che c’è Gemma, una che ha un consenso del cinquanta per cento. Che il Manetti è un bell’uomo. Poi le ho viste tutte intorno a Marco Firpo, simpatico capellone pensionato di gran stile, che si fa fare foto mentre consuma il suo aperitivo al bar di Lubriano. Siamo dentro “Uomini e Donne”. I citati fanno parte del trono Over, il programma dove rimorchiano i pensionati. 

    Commenti disabilitati su Trash news. Bloody Mary e la visione fiabesca del castello
  • ‘Is zippulas’, le zeppole di Carnevale di nonna Luigia

    Dici Carnevale ed è subito ‘zeppole’. Almeno per me, che fin da bambina ho goduto di questi meravigliosi dolci grazie alle sapienti mani di nonna Luigia, quattro figli, 12 nipoti e un amore smodato per il fritto. Melanzane, zucchine, carciofi, patate e tutto quello che era commestibile (?)  finiva nel suo pentolone di olio. Me la ricordo ancora, esile e sempre sorridente; lo chignon color argento, il foulard ad incorniciarle il volto, il neo sopra al labbro superiore e la sua immancabile mantellina di lana poggiata sulle spalle. Con l’avvicinarsi del Carnevale nonna friggeva zeppole ed era felice. E noi nipoti lo eravamo insieme a lei, perché su questo punto siamo tutti d’accordo: il fritto è amore. 

    Commenti disabilitati su ‘Is zippulas’, le zeppole di Carnevale di nonna Luigia
  • Icardi e Wanda Nara, chi troppo vuole nulla stringe

    Davvero difficile capire come andrà a finire tra Mauro Icardi e l’Inter. Il gesto della società di sfilare la fascia di capitano dal braccio di Maurito e di metterla su quello di Handanovic è una bomba esplosa nel mondo Inter. Non solo: se alla scelta clamorosa si aggiunge il rifiuto di Icardi di seguire la squadra a Vienna per l’impegno di Europa League il quadro è completo.

    Commenti disabilitati su Icardi e Wanda Nara, chi troppo vuole nulla stringe